Intervista a Lara Arluni

Link alla sua pagina Instagram

unnamed

Ciao e benvenuta su Storie di Food, raccontaci chi è Lara Arluni descrivendoti brevemente:

Nata a Sesto San Giovanni (MI) il 5 luglio 1998, ho vissuto i primi anni di vita a Milano per poi trasferirmi a Monza dove tutt’ora risiedo. Iscritta al secondo anno di università frequento il corso di fashion design presso IED Milano.

Quanto tempo dedichi ai social network? Ritieni siano attualmente il mezzo di comunicazione più efficace, immediato e di impatto?

Dedico gran parte della mia giornata ai social network, specialmente Instagram. Ritengo che al giorno d’oggi sia il mezzo di comunicazione più efficace e veloce, per questo mi piace condividere la mia giornata con le persone che mi seguono.

d3787fc2-5b77-4ec0-9574-3044eab321e2-1203-000000a5c66916f3

La tua pagina mette in mostra, oltre alla tua bellezza anche scorci di vita quotidiana, cosa ti spinge a renderti un personaggio pubblico?

Inizialmente ho iniziato tutto come un “gioco”, successivamente è diventato un qualcosa che richiedeva sempre più impegno da parte mia e costanza nell’impegno che ci mettevo e ci metto tutt’ora. Penso che la carica e l’affetto delle persone che mi circondano e che mi seguono tutti i giorni sia quella cosa in più che ti sprona a fare sempre meglio.

Quali sono le passioni e gli hobby di Lara nella vita di tutti i giorni?

Ossessionata dall’attività fisica, soprattutto palestra. Per il resto dedico la maggior parte della mia giornata allo studio che mi occupa anche in senso pratico.

img_7655

Tra i tanti termini neologismi social negli ultimi anni spiccano i termini fashion blogger, content creator, influencer; tu come di definiresti digitalmente? Cosa significa per te essere una influencer?

Al momento potrei definirmi come influencer, ma perché no, magari un giorno diventare anche fashion blogger non mi dispiacerebbe, soprattutto perché si lega di più con quello che studio. Per me essere un’influencer significa condividere ed essere in grado letteralmente di influenzare i propri followers e creare contenuti in grado di generare moltissime interazioni.

Che rapporto hai con i tuoi follower?

Molto attivo. I miei followers sono sempre pronti a commentare, mettere like e targarmi nelle loro storie. Mi è capitato anche di essere riconosciuta per strada ed essere fermata per una foto. Quando partecipo poi come ragazza immagine ad alcuni eventi come Eicma, sono migliaia le persone che vengono a trovarmi anche solo per salutarmi o vedermi per la prima volta dal vivo.

img_1165

Com’è una tua giornata tipo?

Settimana: Sveglia-Università-Palestra-Casa
Weeekend: diverse attività con il mio ragazzo, i miei amici o anche con i famigliari.

Curi molto il tuo fisico, quanto tempo dedichi all’attività fisica? Come riesci a coniugare la tua immagine e la forma fisica con la buona cucina.

Al mio fisico dedico alemeno 3 volte di palestra a settimana, alternata anche a piscina. Per quanto riguarda la cucina legata alla buona forma fisica penso che seguire una dieta associata all’attività fisica non voglia dire mangiare poco, monotono o sempre le stesse cose. Alla base di attività fisica sta una buona alimentazione il che non vuoi dire privarsi dei piaceri della vita.

Cosa ne pensi invece del mondo travel e del mondo food?

Molto interessante anche questo aspetto. Una ragazza curiosa come me sarebbe sempre carica e spronata ad affrontare nuovi viaggi, nuove culture, nuove tradizioni e ad assaggiare nuovi cibi provenienti anche da paesi lontani. Esperienze che vorrei provare molto presto e per cui spero ci sia la possibilità di poter regalare ai miei followers un pò paesaggi e “sapori” nuovi.

Storie di food si occupa principalmente di cibo, mi piacerebbe conoscere i tuoi Piatto preferito?

Pizzoccheri

Ristorante preferito?

Svariati, non ne ho uno preferito in particolare

Cucini? Qual è il tuo piatto forte?

Principalmente dolci, di ogni tipo

Il tuo comfort food, il cibo di cui non puoi fare a meno?

4 cubetti di cioccolato fondente al giorno

a11752e6-87fa-4c3b-a1df-3539e0dd7407-1312-0000008e26023157

Vedi un tuo futuro in Tv o nel mondo dello spettacolo? Come ti vedi tra 10 anni?

Non credo questo possa diventare il mio futuro lavoro. Se ho deciso di continuare gli studi e inserirmi in un ambito complesso come quello della moda è perché il mio sogno sarebbe quello di lavorare in futuro per una maison di haute couture.

Progetti per il futuro? Il tuo sogno nel cassetto?

Scritto nella risposta precedente. Investire tanto su me stessa e sulle mie capacità, cercare di arrivare fino in fondo con i miei obiettivi che mi pongo ogni giorno per essere soddisfatti dalla propria vita e soprattuto da se stessi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.