Torta mimosa

unnamed (4)

La Torta Mimosa generalmente si associa al periodo della Festa della Donna, ossia Marzo, momento in cui la pianta è nel pieno della fioritura.

Sono contraria a queste convenzioni perché, per me, è perfetta in ogni periodo, nella stessa misura in cui anche le donne andrebbero festeggiate tutto l’anno.

Per realizzarla, bisogna partire da due preparazioni di base, che poi dovranno poi essere assemblate: il Pan Di Spagna e la Crema Pasticcera (sono entrambe ricette di pasticceria, vi garantisco che rimarrete incantanti dal risultato!)

Per il PAN DI SPAGNA (Preparazione base) (teglia 28 cm di diametro):

INGREDIENTI:

– 300 gr di uova (circa 6, o 5 + 1 tuorlo)

– 223 gr di zucchero

– 1 gr di sale

– 1/2 scorza di limone grattata

– 150 gr di farina 00

– 50 gr di fecola di patate

unnamed (6)

PROCEDIMENTO:

Con una planetaria o con le fruste elettriche, montare le uova, lo zucchero, il sale e la scorza di limone grattata per circa 15/20 minuti, finché non si ottiene un composto spumoso e voluminoso.

Setacciare la farina insieme alla fecola e incorporare al precedente impasto in più riprese, continuando sempre a mescolare senza formare grumi.

Versare il tutto in una tortiera imburrata e leggermente infarinata.

Cuocere in forno a 190° per circa 20 minuti

(per quanto riguarda la cottura, vi ricordo sempre che ogni forno è diverso, quindi regolatevi e fate attenzione a non far cuocere troppo la parte superiore. Sarà perfetto quando la superficie sarà dorata e lo stuzzicadenti uscirà asciutto).

Per la CREMA PASTICCERA (preparazione base):

INGREDIENTI:

– 500 gr latte intero fresco
– 150 gr panna fresca
[possono andare bene anche 650 gr di latte intero, senza panna]
– 150 gr zucchero
– 150 gr tuorli
– 25 gr amido di mais (=maizena)
– 25 gr amido di riso
[vanno bene anche solamente 50 gr di maizena]
– bacca di vaniglia (o aroma o vanillina)
– 1/2 limone grattato

PROCEDIMENTO:
In una pentola antiaderente, unire il latte, la panna, la bacca di vaniglia, la buccia di limone grattata e metà dello zucchero; mettere sul fuoco a fiamma bassa.

Nel frattempo, in una ciotola, unire gli amidi, lo zucchero, i tuorli e girare fino ad ottenere un composto liscio.

Quando il latte arriva a bollore, versarne due cucchiai nella pastella e mischiare.

Unire tutto il composto all’interno del latte e continuare a cuocere sul fuoco, mescolando continuamente con una frusta, finché non si addensa.

Travasare all’interno di una teglia (meglio in vetro o ceramica) e coprire con pellicola trasparente a contatto. Lasciare raffreddare nel frigorifero e poi utilizzare.

N.B.

Sicuramente, una volta raffreddata, risulterà compatta; basterà mescolarla con una frusta oppure con il minipimer per farla tornare cremosa

Una volta preparate entrambe le basi e fatte raffreddare, tagliare a metà il Pan di Spagna – ottenendo così due dischi – facendo attenzione non creare dislivelli (se la parte superficiale e i bordi laterali dovessero risultare più croccanti, vi consiglio di rimuoverli).

[N.B. La parte intera tenderà a sgretolarsi, quindi tenete da parte le briciole e utilizzatele per la copertura della torta. In alternativa tagliate uno strato in più, cercando di ottenere due dischi più alti e uno sottile che andrete a sminuzzare]

Mettete il primo disco su un piatto e inumidite tutta la superficie con una bagna a vostra scelta (io prendo un bicchiere d’acqua e ci aggiungo un cucchiaio di limoncello).

Ricoprite con uno strato di crema pasticcera, versandola con una spatola o con una Sac à poche, come faccio io.

Se volete, io lo faccio sempre, potete aggiungere delle gocce o scaglie di cioccolato (in estate anche le fragole), per rendere tutto più goloso.

Posizionate sopra il secondo disco e inumiditelo con la bagna.

Ricoprite tutto il dolce con un velo di crema pasticcera e fate aderire bene le briciole di Pan di Spagna.

Decorate a piacere, con scaglie di cioccolato o quello che vi sembra più adatto all’occasione

unnamed (5)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...