Intervista a Martina Ragozza

Link alla sua pagina Instagram

Splendida chiacchierata/intervista con Martina Ragozza, una icona di Instagram, un profilo in costante crescita, vanta numerose fanpage e hashtag dedicati a lei.

Lasciamo spazio alle sue risposte:

4842e41f-9de3-4258-9eea-84e47330b2f6

Ciao e benvenuta su Storie di Food, raccontaci chi è Martina Ragozza:

Ciao e grazie a te del benvenuto! Sono una studentessa universitaria al secondo anno di comunicazione e società, ho 21 anni e mi sono trasferita da poco a Milano; nonostante questo, Verbania, il mio paese d’origine rimane il mio nido famigliare.

Amo disegnare, cucinare e prendermi cura delle persone, sono molto solare e chiacchierona, mi piace ascoltare la gente e dare consigli, ho sempre avuto un carattere molto vispo fin da piccola. I miei genitori si sono separati quando avevo 8 anni, da lì ho iniziato a raccontare barzellette a chiunque, alla mia famiglia, a scuola, con gli amici… le freddure non mancavano, ma mi piaceva l’idea di poter far ridere qualcuno e l’idea stessa faceva sorridere anche me, dal momento in cui al tempo rappresentava l’unico motivo per farlo, a parte le partite a TheSims3 , GTA e Rayman Rabbids, (Crash non lo cito perché erano di più le volte che mi disperavo per aver perso l’Aku Aku che altro) anche quelle facevano il loro lavoro.

A 12 anni feci il mio primo corso di recitazione a Milano, successivamente iniziai ad essere chiamata per qualche sfilata nella mia provincia. Stavo iniziando un percorso come modella, nonostante volessi fare tutt’altro.

Nel 2014 mi notò un fotografo, mi prese a lavorare con lui e mi insegnò molto. La timidezza non mi è mai appartenuta al contrario dell’insicurezza di me stessa che al tempo era svanita grazie al suo intervento.

Il tempo passava, io crescevo e le collaborazioni aumentavano proporzionalmente, foto, video, sponsorizzazioni… a Instagram non avevo ancora pensato.

Nel 2016 dopo aver finito il liceo scelsi di trascorrere alcuni mesi in America, ospitata da una famiglia a cui feci da baby-sitter. Questo viaggio ha rappresentato la svolta della mia vita.

Una volta tornata in Italia le collaborazioni non si fermarono e a ottobre 2017 decisi di dedicarmi ad Instagram.

La tua pagina Instagram è costantemente aggiornata di post e foto, quanto tempo dedichi ad essa? E quanto lavoro c’è dietro ogni foto che pubblichi?

Inizialmente dedicavo tantissimo tempo ad Instagram, volevo scoprire i meccanismi per ricevere più like, più followers, insomma qualcosa per piacere ed essere seguita. Sfogliando molti profili al giorno e avevo trovato “l’identità” in 3 profili differenti a cui poi avevo iniziato a prendere spunto. Guardavo le foto che piacevano di più e cercavo di rifarle, ho fatto così per 6/7 post.

Non è semplicissimo postare sempre foto nuove, nuove location, nuovi vestiti… è comunque un impegno fra i vari impegni.

2718daa9-9384-4665-9297-ad6519b2de2d

Il tuo numero di follower è altissimo, ti rende orgogliosa questo seguito? Cosa ne pensi di questo successo sui social network? Ritieni siano il mezzo di comunicazione più importante e immediato al momento?

Rispondendo all’ultima domanda ti dico di si ma non sarà immortale a parere mio. Oggi ho imparato a conoscere i miei followers, mi piace sentirli vicino e non vorrei mai deluderli (siamo in 47,4 K per qualcuno potrebbero sembrare pochi ma per me significano molto). Il fatto di aver iniziato a interagire con la gente, con le pagine di Instagram e aver postato molte storie al giorno mi ha fatto crescere molto. Mi piace condividere contenuti divertenti nelle mie storie, adoro far ridere o almeno ci provo.

Cosa significa per te essere una influencer?

Significa trasmettere dei valori puri, leali… È molto importante oggi perché la gente su Instagram basa la quotidianità nel vedere ciò che le influencer preferite fanno ogni giorno.

d7dbde52-e548-415d-a1e2-3075958e4dc3

Che rapporto hai con i tuoi follower?

Mi scrivono in direct e appena posso rispondo, non a tutti, ammetto che dipende dal messaggio che mi viene mandato, ad esempio ad un “ciao” tendenzialmente non rispondo o mi ritroverei con molte chat in direct personali. Mi capita di leggere dei messaggi bellissimi e non smetterò mai di ringraziare queste persone che vedono in me qualcosa di positivo. Ho anche delle fan page e con alcuni ho legato davvero tanto! Li voglio bene davvero.

Un aneddoto divertente relativo alla tua pagina IG o nel tuo rapporto con i follower?

Sicuramente quando ho ricevuto questo messaggio, ho risposto letteralmente!

unnamed

 

Curi molto il tuo fisico, quanto tempo dedichi all’attività fisica?

Ho fatto ginnastica artistica per 4 anni, non mi sono mai iscritta in palestra ma credo sia giunto il momento ahahah

5aa1869d-c201-4438-9eb8-571229c52cd1

Cosa ne pensi invece del mondo travel e del mondo food?

Storie di food si occupa principalmente di cibo, mi piacerebbe conoscere i tuoi gusti.

Piatto preferito?

Mi piace tutto, scegliere sarebbe molto difficile!

Ristorante preferito?

El Porteño Arena a Milano! Il locale dove ho anche festeggiato il mio ventunesimo compleanno.

Cucini?

Qual è il tuo piatto forte? Adoro cucinare, lo farei tutto il giorno! Salato e dolce! Ancora non ho sperimentato o comunque non ho fatto ancora classificazioni, però ti propongo un menú: lasagne con salsiccia e zucca, patate dolci con curry al forno con qualche verdura, tiramisù tradizionale.

Il tuo comfort food, il cibo di cui non puoi fare a meno?

Le banane!

602512e2-55c6-486b-933c-4e2bbce58181

Come riesci a coniugare la tua immagine e la forma fisica con la buona cucina?

Ho sempre mangiato di tutto senza scrupoli, da maggio mi sono regolata molto, dopo aver preso 8kg! Non ho più l’età neanche per questo 😂🤦🏼‍♀️ in ogni caso penso che uno dei piaceri più grandi della vita sia proprio il cibo.

a6583022-0839-4b05-83a1-15f4ce166f7e

Come ti vedi tra 5 anni?

Non ho mai fatto progetti, da piccola mi sarei vista come un’architetto, nel corso della  vita ho fatto poi scelte differenti che mi hanno portata a studiare Comunicazione e a dedicarmi ai social, senza pentimenti anzi, con più soddisfazioni di quando mi sarei aspettata!

Progetti per il futuro? Il tuo vero sogno nel cassetto?

Vivo la vita giorno per giorno, non sono fidanzata, ho degli amici che amo e una casa a Milano. Il sogno nel cassetto non lo dico perché il mio va condiviso!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.